logo
Sei in > In primo piano > Prima fase del percorso di formazione“Il Bilancio Sociale partecipato nei CPIA”

A partire dal 15.07.2019 prende avvio la prima fase del percorso di formazione, ricerca e sperimentazione con un primo intervento di formazione destinato a personale dei CPIA facenti parte dei Nuclei di Autovalutazione, su “Il Bilancio Sociale partecipato nei CPIA”.

Si tratta di un’iniziativa volta a sviluppare, aggiornare e consolidare le competenze dei dirigenti, dei docenti e del personale ATA dei CPIA – unità amministrativa e unità didattica – richiesti ai vari livelli per la messa a regime dei nuovi assetti organizzativi e didattici dei percorsi di istruzione degli adulti, di cui al DPR 263/12 come disciplinati dal DI 12 marzo 2015, in coerenza con le disposizioni di cui alla Legge 107/15”.

 La prima giornata del percorso avrà il seguente svolgimento:

  • Data: 15 luglio 2019
  • Sede: Hotel Federico II, Strada Vicinale Salerno 94100 – Enna, a circa 7 km dalla città e a circa 10 minuto dall’uscita dall’autostrada Palermo-Catania
  • Formatore: Angelo Paletta, docente dell’Università di Bologna insegna Controllo di gestione, Controllo delle performance e Gestione dei costi, svolge attività di ricerca sui processi di risanamento delle imprese in crisi e su aziende pubbliche, sistemi di governance, accountability e management di scuole e università.
  • Destinatari: Componenti dei Nuclei di Autovalutazione (Dirigenti scolastici, Docenti e/o Ata) dei dieci CPIA della Regione Sicilia riuniti in rete regionale e afferenti al Centro Regionale di Ricerca, Sperimentazione e Sviluppo per l’Istruzione degli adulti in Sicilia (art 28, comma 2, lettera b del DM 663/2016)
  • Orari:
    • Ore 9.00 – arrivo e registrazione
    • Ore 10.00 – “Saluti istituzionali”
      • Fiorella Palumbo, DT USR Sicilia
      • Luca Girardi, Dirigente Uff. Scol. Di A.T. Caltanissetta ed Enna
    • Ore 10.15 – “Avvio dei lavori a cura dei DDSS Giovanni Bevilacqua e Santino Lo Presti
    • Ore 10.20 – Giovanni Bevilacqua, “Il Bilancio Sociale partecipato nell’ambito delle attività di Ricerca e Sperimentazione del Centro Regionale di R. S. & S. per l’I.d.A. in Sicilia”
    • Ore 10.40 – Prof. Angelo Paletta, “Il Bilancio Sociale nel nuovo sistema di istruzione degli adulti”
    • Ore 13.30 – Pausa pranzo
    • Ore 14.30 – Ripresa dei lavori cn costituzione di gruppi di lavoro coordinati dal Prof. Angelo Paletta
    • Ore 18.00 – chiusura dei lavori a cura dei DDSS Giovanni Bevilacqua e Santino Lo Presti

L’organizzazione per gruppi di lavoro della sessione pomeridiana sarà definita in relazione ai bisogni emersi nel corso della prima sessione e avrà lo scopo di avviare un confronto sui processi attivati dalle singole scuole (procedure, strumenti, modelli, buone pratiche) per la pianificazione della successiva fase di formazione, ricerca e sperimentazione.

Il percorso avrà lo scopo di mettere a punto un modello di Bilancio Sociale partecipato facendo riferimento alle peculiarità del Sistema di istruzione degli adulti (DPR 263/2012), al passaggio del sistema di istruzione degli adulti al nuovo ordinamento (LG di cui al DI 12.3.2015) ed ai lavori di adeguamento di indicatori e descrittori per la redazione del RAV-CPIA attuato in via sperimentale nell’ambito di un percorso di ricerca partecipata e conseguente sperimentazione in corso di attuazione in collaborazione tra Rete Nazionale dei CRRS&S e Invalsi.

Il percorso, attraverso la formazione, la ricerca e la sperimentazione, condurrà i CPIA della regione Sicilia verso la messa a punto di procedure e strumenti condivisi per la redazione di un Bilancio Sociale Partecipato in tutti i CPIA della Sicilia.

Esso costituisce, inoltre, l’occasione per implementare il ciclo di autovalutazione della scuola per il  miglioramento continuo, cercando di mettere a sistema, collegandoli funzionalmente, i processi che vanno dalla progettazione dell’offerta formativa, alla sua verifica (autoanalisi ed autovalutazione), agli interventi di miglioramento (PdM) conseguenti e la redazione di un Bilancio sociale partecipato (in coerenza con il paradigma della Rete Territoriale di servizio e delle reti territoriali per l’apprendimento permanente), così come previsto dal ciclo della valutazione del Sistema di Istruzione, con riferimento all’ordinamento IdA (DPR n. 275/1999; D.P.R. n. 80 del 28.03.2013; note MIUR prot. n. 17832 del 16.10.2018 e 10701 del 22.05.2019).

La struttura del percorso, sin dal primo giorno di formazione, sarà la seguente:

  • Contestualizzazione del percorso nell’ambito del miglioramento continuo perseguito mediante formazione del personale e realizzazione di piani di ricerca e sperimentazione e presentazione di materiali già prodotti dai CPIA e dal CRRS&S
  • Incontri di formazione in plenaria con esperto qualificato
  • Lavori di gruppo per l’avvio della fase di ricerca volta alla messa a punto di strumenti (per la redazione del bilancio sociale partecipato) e per una loro validazione
  • Sperimentazione di procedure, strumenti e modelli predisposti tenendo conto di quanto in corso di realizzazione nell’ambito della sperimentazione nazionale in contdos di svolgimento con Invalsi su RAV_CPIA e Glossario
  • La sperimentazione cercherà di attuare un protocollo che porta alla validazione degli strumenti per renderli utilizzabili anche in altri contesti

Per quanto riguarda lo svolgimento dell’intero percorso, è previsto il seguente cronoprogramma di massima:

  • 15 luglio – primo incontro di formazione con avvio di gruppi di lavoro
  • Fine agosto – Altri due incontri per definire il modello da adottare per la sperimentazione
  • Settembre e ottobre – sperimentazione del modello con redazione del Bilancio sociale partecipato nell’ambito di ciascun CPIA a cura del personale formato, in collaborazione con i Nuclei Interni di Autovalutazione dei CPIA partecipanti

Novembre – riflessioni sugli esiti della sperimentazione e presentazione dei risultati mediante un evento di carattere regionale

Download locandina

15 Luglio, 2019

Pubblicato in: In primo piano